4 parametri per la scelta delle strategie di copertura (e un esempio sulle opzioni Nasdaq 100)

Di fronte ai rischi dell’incertezza economica, un investitore può adottare due posizioni: una posizione passiva, scegliendo di non coprirsi affatto, oppure coprendosi parzialmente o totalmente. La copertura consiste nella ricerca e nell’adozione di un meccanismo per mitigare gli effetti sfavorevoli che una posizione potrebbe subire nel prossimo futuro.

4 parametri per la scelta delle strategie di copertura

La decisione di coprire o meno deve essere ponderata e motivata. Per farlo, dobbiamo valutare il rischio a cui siamo esposti se non adottiamo misure di copertura. Questo è determinato dall’andamento dei prezzi del nostro portafoglio spot.

Il grado di copertura: in questa sezione dobbiamo valutare se coprire completamente o parzialmente la posizione.
Lo strumento di copertura: in questo caso, se vogliamo limitare la nostra esposizione al rischio senza ridurre la nostra esposizione in contanti, dobbiamo farlo attraverso i derivati: Futures, Opzioni, CFD o Forex sono i più utilizzati.

I costi dell’operazione: qui possiamo evidenziare le commissioni del prodotto di copertura, il costo opportunità e anche il costo del lavoro di monitoraggio dell’evoluzione della copertura.

Copertura delle opzioni: esempio pratico sull’indice Nasdaq 100

Se, ad esempio, abbiamo un portafoglio di azioni dell’indice Nasdaq e vogliamo coprirci da un possibile calo dei prezzi delle azioni, possiamo farlo utilizzando le opzioni Nasdaq del Gruppo CME (E-Mini Nasdaq -100 o E-Micro Nasdaq 100).

In particolare, vendendo una Call, con la quale paghiamo un premio e ci impegniamo a vendere il sottostante a un prezzo prestabilito in una data specifica.

Oppure, tramite un acquisto di Put, pagando il premio e avendo il diritto di vendere il sottostante al prezzo concordato alla data di scadenza.

Quali sono le caratteristiche delle opzioni?

Dal nostro punto di vista, si tratta di uno strumento molto interessante per la sua semplicità, la precisione, la versatilità del meccanismo, il basso costo di realizzazione e la liquidità che offre.

È semplice perché, pur essendo un prodotto complesso, con un unico prodotto possiamo coprire un portafoglio diversificato di azioni incluse nell’indice, senza la necessità di coprire ogni singola azione.

È preciso perché, pur non coprendo ogni titolo separatamente, abbiamo la possibilità di negoziare contratti E-Mini Nasdaq 100 ($20 per punto) o E-Micro Nasdaq 100 ($2 per punto).

Questi ultimi contratti sono 10 volte più piccoli e ci permettono di regolare meglio l’entità della copertura. Inoltre, il rapporto rischio/rendimento della strategia può essere gestito con maggiore controllo.

4 parametri per la scelta delle strategie di copertura: E-Mini Nasdaq 100

È versatile, in quanto può proiettare una visione del mercato sia a breve che a lungo termine, con scadenze trimestrali, settimanali o a fine mese.

È anche economico, perché non avremo bisogno di eseguire diverse operazioni con le rispettive commissioni, dato che ci copriamo genericamente attraverso l’indice.

Si tratta inoltre di un prodotto molto liquido (basta guardare i volumi di negoziazione giornalieri sul sito web del CME Group) e con orari di negoziazione estesi dalle 00:00 alle 23:00 dal lunedì al venerdì.

Nonostante tutti questi vantaggi nel suo funzionamento, è molto importante avere una formazione adeguata prima di fare trading di opzioni, soprattutto perché si tratta di prodotti complessi e che comportano un alto livello di leva finanziaria.


Le osservazioni fatte in questo articolo, le possibili operazioni suggerite o proposte e il materiale fornito sono solo a scopo formativo. In nessun caso costituiscono una consulenza professionale, una proposta di investimento o una raccomandazione operativa. iBroker Global Markets Sociedad de Valores, S.A. non è responsabile per le conseguenze delle informazioni diffuse né può garantire che le informazioni siano accurate e / o complete. I futures e le opzioni sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. I futures e le opzioni non hanno una protezione del saldo negativo e le perdite possono superare il saldo depositato sul tuo conto.

Ogni investitore dovrebbe valutare i rischi degli strumenti finanziari e la sua conoscenza del funzionamento dei mercati prima di negoziare prodotti complessi.

Questo articolo può essere considerato un pezzo pubblicitario di ibroker.es.  È possibile consultare ulteriori informazioni sul prodotto nel KID disponibile sul sito web ibroker.it

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies