Come funziona il mercato dei Futures del Petrolio?

Come funziona il mercato dei Futures sul petrolio?

Se diamo uno sguardo alla storia recente, il petrolio è diventato senza dubbio la risorsa naturale più importante nei paesi industrializzati. Praticamente tutto ciò che si può fabbricare o consumare oggi dipende da questa materia prima. Il suo prezzo è un riferimento fondamentale per l’attività economica mondiale, ma come funziona il mercato dei futures del petrolio?

Come funziona il mercato dei Futures sul petrolio?

Come per la maggior parte delle materie prime, la variazione del suo prezzo dipende da un gran numero di fattori che influenzano sia la domanda che l’offerta.

In un certo senso, il “lato dell’offerta” è controllato dal cartello dei paesi produttori di petrolio, l’OPEC. Mentre, dal lato della domanda, fattori come la crescita economica o l’aumento della produzione industriale sono catalizzatori definitivi del suo prezzo.

Nei mercati finanziari, il modo più comune di operare con questa materia prima è attraverso il mercato dei futures. Qui gli investitori possono comprare o vendere un certo numero di barili di petrolio a un prezzo predeterminato in una data prestabilita.

Quali sono i grandi contratti relativi al petrolio?

All’interno del mercato stesso, ci sono due principali contratti petroliferi che gli investitori utilizzano nel loro trading.

Negli Stati Uniti, il punto di riferimento per i futures sul petrolio è il greggio West Texas Intermediate (WTI). È scambiato sul New York Mercantile Exchange, Inc. (NYMEX), che appartiene al gruppo CME. In Europa, il punto di riferimento è il greggio Brent del Mare del Nord, scambiato all’Intercontinental Exchange (ICE).

Entrambi i contratti petroliferi hanno una correlazione positiva praticamente del 100% nell’evoluzione del loro prezzo. Da un lato, il WTI è più sensibile all’evoluzione dell’economia americana. D’altra parte, il Brent è più strettamente legato alle economie di Europa, Africa e Medio Oriente.

In termini di trading, i futures del West Texas Intermediate (CL) sono il contratto più liquido sul mercato e il più scambiato. Ha più di un milione di contratti giornalieri, il che lo rende lo strumento più efficiente per il trading di questa merce.

Quando si inizia a operare dobbiamo prendere in considerazione due aspetti fondamentali: le dimensioni e le specifiche del contratto e i fattori che più influenzano il prezzo a breve termine.

Dimensione del contratto e caratteristiche tecniche

I futures sul petrolio greggio WTI (CL) sono scambiati quasi 24 ore al giorno, dalla domenica al venerdì dalle 00:00 alle 23:00 (ora italiana) e la dimensione minima del contratto è pari a 1000 barili di petrolio.

La fluttuazione minima del CL future è di 0,01 ticks che equivale in termini monetari a 10 USD, essendo contratti che si regolano mensilmente con la consegna fisica del sottostante. Pertanto, la stragrande maggioranza dei traders opereranno sulle scadenze più prossime alla scadenza del contratto per evitare la consegna del sottostante.

Per saperne di più sui futures legati al settore energetico, clicca qui.

I fattori che più influenzano il prezzo a breve termine

Il rilascio delle statistiche settimanali delle scorte da parte dell’American Petroleum Institute (API) e della U.S. Energy Information Administration (EIA) è il dato che i trader che scambiano la merce a breve termine seguono di più. Perché le variazioni dei livelli di inventario servono come stima della futura domanda di petrolio sul mercato.

Abbiamo deciso di commerciare il petrolio. Ora abbiamo bisogno di un broker online per facilitare il trading.

Una volta che sapete come funziona il mercato dei futures del petrolio, dovete scegliere un broker con cui fare trading. Questo broker deve garantire, oltre a una tecnologia che permetta tempi di latenza più bassi per il trading, una piattaforma grafica di qualità che permetta di piazzare indicatori avanzati e, naturalmente, avere un ottimo servizio clienti.

Nel caso di iBroker, troviamo che soddisfa questi requisiti. Come possiamo vedere sul sito web, offre l’accesso al trading attraverso due delle piattaforme grafiche più prestigiose del mercato come Trading View e Visual Chart. Oltre a offrire tempo reale gratuito per i futures di CME GROUP USA (e quindi i futures sul petrolio West Texas Intermediate), lo fa con richieste di margine ridotte, fornendo una maggiore flessibilità soprattutto nel trading intraday.

I riferimenti fatti in questo articolo, le possibili transazioni suggerite o proposte e il materiale fornito sono solo a scopo educativo e in nessun caso costituiscono una consulenza professionale, una proposta di investimento o una raccomandazione di trading. iBroker Global Markets Sociedad de Valores, S.A. non è responsabile delle conseguenze delle informazioni diffuse né può garantire che le informazioni siano accurate e/o complete.

Anche i futures e le opzioni sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. I futures e le opzioni non hanno una protezione del saldo negativo e le perdite possono superare il saldo in deposito sul vostro conto.

Potete trovare maggiori informazioni sul prodotto nel KID disponibile sul sito ibroker.it

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies