Ricomposizione dell'indice Russell 2000

Ristrutturazione dell’indice Russell 2000

Perché la ristrutturazione dell'indice Russell 2000 cambia il mercato?

Il giorno del processo di ricomposizione dell’indice Russell 2000 è di solito uno dei giorni di trading più intensi dell’anno nei mercati azionari statunitensi. In questo articolo esploriamo i modi per gestire l’esposizione e implementare le idee di trading usando i futures sull’indice E-mini Russell 2000 (operabili anche con conti aziendali).

L’indice Russell è uno dei benchmark più utilizzati per misurare la performance del mercato azionario statunitense. Il FTSE Russell ricostruisce il suo indice ogni anno, a giugno. Il che rappresenta una sfida di gestione del rischio per alcuni e delle potenziali opportunità di Alpha Trading per altri.

La ristrutturazione dell’indice Russell 2000

Il mercato azionario statunitense è il più grande mercato azionario pubblico del mondo. La necessità di questo riequilibrio avviene, semplicemente, perché i mercati cambiano e si evolvono. Il ribilanciamento annuale assicura che gli indici Russell US riflettano i cambiamenti nei mercati azionari statunitensi nel corso dell’anno precedente e secondo una metodologia trasparente, pubblica e regolamentata.

Il processo di riequilibrio richiede diverse settimane e si concluderà il 25 giugno 2021. Durante questo processo, i cambiamenti nella capitalizzazione del mercato, nella composizione del settore e nella classifica delle aziende sono considerati per la nuova composizione dell’indice. Questo assicura che i vari indici Russell US rimangano rappresentativi degli indici di riferimento che mirano e rappresentano.

La ricomposizione annuale è uno dei fattori più importanti dei cambiamenti a breve termine nell’offerta e nella domanda di azioni statunitensi. Spesso porta a significativi movimenti di prezzo e volatilità sia nelle singole aziende che nei settori industriali. L’ultimo giorno del processo di ricostruzione è spesso uno dei giorni di maggior volume di scambi dell’anno nei mercati azionari statunitensi.

Perché questo è importante per gli investitori?

La ricomposizione dell’indice Russell 2000 svolge un ruolo fondamentale nell’assicurare la coerenza, la trasparenza e l’affidabilità delle misure del mercato azionario statunitense per gli investitori globali.

Questo evento di mercato ha un impatto su più di 9.000 miliardi di dollari di attività degli investitori investiti in prodotti contenuti nell’indice o a cui si fa riferimento. Il processo di ricostituzione crea dei rischi per gli investitori che vogliono riallineare i loro portafogli all’indice. Allo stesso modo, può creare opportunità per gli investitori che cercano di beneficiare dei movimenti di prezzo che hanno origine da questo processo di riallineamento degli investitori al nuovo indice.

Innumerevoli ETF, fondi comuni e portafogli gestiti rispecchiano la composizione degli indici Russell US nei loro fondi comuni, prodotti strutturati e derivati basati sull’indice. Quasi il 70% del patrimonio azionario degli investitori istituzionali statunitensi è gestito attivamente con riferimento all’indice Russell. Deduciamo quindi che i cambiamenti nella composizione dell’indice hanno un ampio impatto sul mercato.

La composizione storica delle società a grande e piccola capitalizzazione è un utile indicatore della crescita secolare delle valutazioni di mercato. Come possiamo vedere nella tabella sottostante….

Fonte: FTSE Russell

La definizione di bande di trading minimizza il rischio di scambi superflui. Qualsiasi azienda nell’indice si sposterà dal segmento delle grandi capitali a quello delle piccole capitali. O viceversa, solo se la sua capitalizzazione di mercato appena valutata cade al di fuori di una fascia del 5% centrata sul breakpoint.

Cosa ci dice l’analisi della ricomposizione anticipata?

Il 7 maggio, giorno della classificazione, FTSE Russell ha rilasciato le sue liste preliminari di società che entreranno o usciranno dall’indice Russell 2000. L’elenco preliminare mostra decine di banche quotate che dovrebbero essere rimosse dall’indice nel giugno 2021.

La ricostituzione dell’estate scorsa è avvenuta nei primi mesi della pandemia di COVID-19. La sua capitalizzazione di mercato era più piccola nel Russell 2000. Mentre è sceso a 94,8 milioni di dollari, il punto più basso dalla Grande Recessione. Gli analisti si aspettano che questo ostacolo di market cap del 2021 aumenti.

Le liste preliminari delle aggiunte e delle cancellazioni dell’indice saranno rese pubbliche ogni venerdì di giugno. Questo include anche il Russell 2000, secondo il programma di ricostituzione del FTSE Russell. Il 25 giugno, dopo la chiusura dei mercati l’ultimo venerdì del mese, entra in vigore il riequilibrio Russell.

A parte i riflettori dei media che i titoli tecnologici a grande capitalizzazione, compresi i titoli FAANG, hanno ricevuto, i titoli a piccola capitalizzazione hanno anche sperimentato una grande corsa negli ultimi 12 mesi. L’indice Russell 2000 è salito di quasi il 100% nel periodo di un anno.

Investire in futures sull’indice CME E-mini Russell 2000 durante questo passaggio.

Molti investitori reputano che l’indice Russell 2000 sia l’indicatore più completo dell’economia statunitense a causa dei diversi settori che include (scopri i principali mercati di futures degli Stati Uniti).

Il trading durante il processo di ricostruzione annuale richiede una gestione del rischio prudente e ben eseguita da parte degli investitori. Come abbiamo detto prima, questo processo genera spostamenti molto significativi a breve termine nell’offerta e nella domanda di azioni statunitensi. Questo porta inesorabilmente a notevoli movimenti di prezzo e volatilità in singole aziende o settori industriali.

Gli investitori che stanno pensando di riequilibrare le loro esposizioni all’indice possono considerare come strategia l’acquisto di società che probabilmente verranno aggiunte all’indice. Possono anche vendere quelli che credono che possano uscire. Tuttavia, dovrebbero pesare attentamente gli errori nelle loro previsioni, così come prendere in considerazione l’impatto sui prezzi e sui costi di transazione. In questo contesto, il trading di futures E-mini Russell e micro E-mini Russell è efficiente in termini di commissioni ed esposizione all’indice.


I riferimenti fatti in questo articolo, le possibili transazioni suggerite o proposte e il materiale fornito sono solo a scopo educativo e in nessun caso costituiscono una consulenza professionale, una proposta di investimento o una raccomandazione di trading. iBroker Global Markets Sociedad de Valores, S.A. non è responsabile delle conseguenze delle informazioni diffuse né può garantire che le informazioni siano accurate e/o complete.

Anche i futures e le opzioni sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. I futures e le opzioni non hanno una protezione del saldo negativo e le perdite possono superare il saldo in deposito sul vostro conto.

Potete trovare maggiori informazioni sul prodotto nel KID disponibile sul sito ibroker.it

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies